Primo giveway del blog!

giveawayBuonasera a tutti e buon ultimo giorno di Feste. Non vi dico buona Befana per non urtare animi sensibili 😉

Come anticipatovi qualche giorno fa, eccomi qui con il primo giveaway indetto dal nostro blog. Non c’è un libro in palio al momento perché voglio lasciare libera scelta al vincitore che verrà estratto al termine del periodo specificato.

Questo primo giveaway sarà anche uno strumento utile per noi per tastare un po’ il terreno e capire meglio i vostri gusti. Il progretto della DSP è partito mettendo in coda di traduzione quelli che sono i best seller in America, ma non è detto che il pubblico d’oltreoceano condivida gli stessi gusti di quello italiano.

Ecco perché ho pensato di preparare un questionario – dieci domandine – alle quali dovrete rispondere commentando a questo post. Alcune sono domande semplici, altre richiedono una risposta più complessa, ma vi chiedo cortesemente di rispondere in modo esauriente a tutte, così da darci la possibilità di capire cosa i nostri lettori prediligono. Nessuna delle domande riguarda la ‘forma’, ma si focalizzano sul ‘contenuto’ dei libri offerti.

Il termine per la presentazione delle risposte è il 15 gennaio a mezzogiorno. Entro la sera del 15 verrà estratto il vincitore che mi comunicherà quale libro desidera 🙂

Le domande sono le seguenti:

1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?

2) Qual è il tuo autore preferito?

3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?

4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?

5) Qual è il tuo genere preferito?

6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?

7) Preferisci romanzi o racconti brevi?

8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?

9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?

10) Come hai conosciuto la DSP?

 

Se possibile, vi chiedo di aiutarmi a spargere la voce. Fate rispondere più persone possibili. Siamo quasi in 150 sulla pagina Facebook e sarebbe bello che buona parte di quelle persone ci desse un’opinione. È davvero importante per noi riuscire a valutare le vostre preferenze.

 

Grazie e buona partecipazione a tutti!

 

Barbara

Annunci

31 pensieri riguardo “Primo giveway del blog!”

  1. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    -Difficile rispondere, ne ho diversi, ma forse perché è la mia lettura più recente, mi viene istintivamente di dire “PROMESSE di Marie Sexton”, ancora a metà dell’opera ero così entusiasta che desideravo trovarne altri così belli.

    2) Qual è il tuo autore preferito?
    -Senza indugio rispondo Cardeno C. è in cima alla mia lista.

    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    -“Rain” by L.A. Witt, ho amato “Le Regole del gioco”, e spero sempre di trovare il sequel nel programma traduzioni imminente; con Marie Sexton, se i suoi lavori sono belli, come “Promesse” allora sarebbe una goduria trovarla.
    Inoltre leggendo la trama mi ha incredibilmente incuriosita “An Unconventional Courtship by Scotty Cade”.

    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    -Visto il successo di “Cuori Affini”, penso lo storico.
    Sarebbe bello trovarne.

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    -Non ho un genere specifico, mi piacciono i romanzi ben strutturati e le trame ben articolate.

    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    -Il romanticismo naturalmente, il pathos, ma anche la veridicità di una storia è importante, quando questa è plausibile e ben congegnata non cerco altro.

    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    -Innegabilmente Romanzi, più lunghi sono e meglio è!

    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    -Il momento di decidere by Anna Martin; ripropongo il mio commento fatto dopo la lettura: «Indubbiamente scritto bene, ma non mi è piaciuto. Il BDSM è una di quelle realtà che si allontanano dalla mia più che tollerante comprensione!».

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    -Come detto sopra non amo il BDSM, ma anche il Fantasy, questi sono due generi che scarto a priori.

    10) Come hai conosciuto la DSP?
    -Una grande botta di C… ops Fortuna!
    Zampettando per la rete mi sono trovata sulla pagina inglese, da qui ho spulciato per bene e mi si è aperto uno splendido mondo quando ho letto che c’era tutta una sezione dedicata alle traduzioni destinate a noi italiani.
    Una piacevolissima scoperta!

  2. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    Rispondo senza indugio. “Un insolito triangolo” di TJ Klune. Ho apprezzato la cura per la trama e per la psicologia dei personaggi, un romanzo che ha saputo miscelare bene scene di sesso, angst e tenerezza.

    2) Qual è il tuo autore preferito?
    Anche qui rispondo senza indugio. Cardeno C. perché ho appena cominciato due dei suoi romanzi e trovo il suo stile frizzante e piacevole; inoltre ho avuto modo di partecipare a un suo giveaway e mi ha conquistato.

    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    “Strawberries for dessert” di Marie Sexton. Ho provato a leggerlo in inglese, ma io e quella lingua abbiamo litigato da piccini, per cui faccio fatica.

    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    Direi il genere storico. Sembra molto apprezzato in Italia, vista la quantità di romanzi storici che vengono pubblicati; io soprattutto la apprezzo particolarmente e penso che potrebbe appassionare.

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    Il romanzo storico, anche se in realtà non disdegno niente. L’unico genere che non leggo è la fantascienza.

    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    Cerco una storia appassionante, che non si limiti solo al sesso, con personaggi che catturino l’attenzione e che abbiano anche una loro psicologia. Inoltre, in un romanzo M/M, cerco uomini che siano veramente tali, degli esseri umani con le loro emozioni e non degli stereotipi del macho.

    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Dipende. Ci sono storie che nascono per essere racconti e che, se estese al livello di romanzo, perdono e viceversa. Per esperienza, però, preferisco i romanzi alle raccolte di racconti perché in una raccolta il livello spesso è altalenante.

    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    “Buono a sapersi” di D. W. Marchwell. La trama non è delle peggiori, però i personaggi sono un qualcosa di terribile. Hanno un approfondimento psicologico pari a zero e le situazioni si susseguono in maniera troppo veloce, rendendo lo sviluppo incredibile, se non addirittura ridicolo.

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    Il BDSM. Mi è capitato di leggere sia quello annacquato di “Una Mano Forte” di Catt Ford, sia quello più pesante di “Il momento di decidere” di Anna Martin (che comunque, per quanto non mi piaccia il genere, resta un buon libro), ma proprio non fa per me. Il dolore estremo e il resto mi suscitano solo fastidio e preferisco non leggerlo.

    10) Come hai conosciuto la DSP?
    Tramite Barbara, che me ne ha parlato diffusamente, facendo scoprire libri e autori.

  3. 1)Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    I romanzi che ho apprezzato maggiormente (ebbene sono tanti) sia “Un cavallo nell’ombra” ma anche “Cuori Affini” mi è piaciuto un sacco e per ora tutti quelli di Cardeno…..

    2)Qual è il tuo autore preferito?
    Cardeno (ho letto tutti i suoi libri fin ora tradotti e ho più materiale di paragone) anche le autrici dei libri sopra ovviamente (della prima ho letto solo un libro per quanto bello e della seconda mi sono piaciuti un sacco tutti e due)

    3)Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    Vorrei che pubblicassero altri libri delle autrice sopra citate

    4)Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    Sicuramente è poco presente il genere storico, e fantasy e il secondo al momento sta andando per la maggiore ma dipende dalla storia almeno per me

    5)Qual è il tuo genere preferito?
    Normalmente adoro il fantasy, ma dipende dalla trama se quella mi ispira ho mi intriga do una possibilità al libro al massimo non prenderò più libri di quell’autrice

    6)Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    Come detto sopra la trama è la cosa che mi intriga maggiormente, ma è l’evoluzione del personaggio o come affronta le sfide che si trova davanti, il romanticismo ma anche l’alchimia tra i personaggi….. un po’ tutto lascio che lo scrittore mi coinvolga nel suo mondo

    7)Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Decisamente lunghi!

    8)Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Dolcemente: al protagonista capita di tutto, ma la sua storia non riesce a coinvolgerti e l’alchimia tra i protagonisti è troppo banale, cioè dopo tutto quello che gli capita, supera velocemente le sue fobie senza grandi problemi (anni di soprusi superati cosi dall’oggi al domani e poi ancora violenza e tutto senza lasciare nessuno strascico….. )e la sua dolce meta etero dichiarata accetta troppo semplicemente la propria omosessualità

    9)Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    Ma di solito do una possibilità a tutti i generi, dipende come sono presentati

    10)Come hai conosciuto la DSP?
    Tramite un forum, c’era un collegamento e mi sono trovata sulla pagina in italiano cosi…….

  4. Ciao a tutti, rispondo anch’io!
    1)Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    In assoluto “Un cavallo nell’ombra” di Kate Sherwood, anche se la traduzione sarebbe stata da rivedere.
    Mi permetto di indicare anche altre due preferenze: KC Burn e Rowan Speedwell.

    2)Qual è il tuo autore preferito?
    Kate Sherwood! I suoi personaggi presentano l’approfondimento psicologico migliore che mi sia capitato di leggere in un romance (non solo M/M).

    3)Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    Qualsiasi altro romanzo della Sherwood, ma preferibilmente il seguito di Dark Horse e il seguito di Dentro o Fuori di KC Burn.

    4)Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    Direi lo storico… Ma non vorrei tirarmi la zappa sui piedi! Se non sufficientemente documentate, le storie ambientate nei secoli passati possono risultare delle letture quasi grottesche; per cui ben venga se ci sono altre autrici/autori meticolosi come la Speedwell, altrimenti meglio non tradurre romanzi di questo tipo, secondo me.

    5)Qual è il tuo genere preferito?
    Non ne ho uno che preferisco in assoluto, molto dipende dalla bravura di chi scrive.

    6) Cosa ti colpisce di più in un libro M/M? E cosa cerchi?
    Di un libro mi colpisce soprattutto l’approfondimento dei personaggi, che devono essere credibili; la trama è importante, ma per me viene solo al secondo posto.
    Conta molto anche lo stile di scrittura: evito di acquistare romanzi scritti con periodi di tre parole e senza un minimo di competenza lessicale, e nel romance in generale di pubblicazioni simili purtroppo ce ne sono. Non amo molto le storie raccontate in prima persona, ma me ne faccio una ragione.

    7)Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Preferisco i romanzi, ma mi piacciono anche i racconti. Vi chiederei soprattutto di pubblicare le storie brevi che completano i romanzi e le serie che avete pubblicato o state pubblicando; un esempio fra tutti, “Hopes and Fears” di Kate Speedwell (la storia di Brian di “Alla ricerca di Zach”).
    Ma leggerei volentieri anche un’antologia; qui in Italia se ne pubblicano molto raramente: potreste magari proporne una e vedere come va…

    8)Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Premetto che gli estratti mi aiutano moltissimo nella scelta degli acquisti e vi ringrazio per l’opportunità di leggere qualche pagina in anteprima di ogni romanzo.
    Il libro che mi è piaciuto meno finora è “Buono a sapersi” di D W Marchwell, per l’assenza di coerenza nel comportamento dei protagonisti e per il linguaggio troppo spinto, che non apprezzo.

    9)Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    Non leggo romanzi BDSM e non mi piace in generale leggere di rapporti di coppia eccessivamente sbilanciati o stereotipati.
    In assoluto mi danno l’orticaria i personaggi maschili passivi che si comportano come donne o i machi alpha “che non devono chiedere mai”.
    Il sesso poi non deve essere la componente principale della storia che leggo: se conosco poco o nulla dei personaggi non mi sento coinvolta dalle loro “effusioni”.

    10)Come hai conosciuto la DSP?
    Grazie alla recensione del romanzo di Suede sul blog Romanticamente Fantasy.

  5. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    Where he ends and i begin
    2) Qual è il tuo autore preferito?
    Amo Cardeno,come delinea lui i caratteri nessuno!!!
    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    piu’ che altro mi piacerebbe che organizzassero meglio le traduzioni ,sprattutto delle saghe
    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    credo che si dovrebbe puntare maggiormente sul fantasy,è poco presente eppure sono abbastanza le fujoshi in italia!
    5) Qual è il tuo genere preferito?
    Fantasy
    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    Ricerco’ una profondita’ di carattere e una profondita’ di trama,non mi piacciono le cose poco ricercate!
    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    romanzi o racconti brevi che siano,non importa,cio’ che vale è l’emozione che l’autore sa catturare!
    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Clouds and Rain,il genere ranch e cowboy non mi piace a priori,pero’ l’autrice non è stata in grado, a mio parere ,di definire bene la relazione fra i protagonisti.
    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    il genere country non mi piace in genere e normalmente non mi piace trovare in un romanzo , e soprattutto in una coppia,il macho stafottente e ottuso,le prevaricazioni di genere non le ho mai sopportate
    10) Come hai conosciuto la DSP?
    me lo ha consigliato un’amica su facebook dopo che avevamo parlato di yaoi e libri M/M in generale

  6. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    “Testa calda” di Damon Suede, perchè è il primo romanzo m/m che ho letto (in precedenza avevo letto solo manga con questo tema) ed è quello che mi ha fatto appassionare a questo genere, ed il primo amore non si scorda mai.

    2) Qual è il tuo autore preferito?
    In realtà non ho ancora letto abbastanza libri per avere un autore preferito, normalmente valuto storia per storia.

    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    Apetto con ansia la traduzione di “Blood Howl” di Robin Saxon e Alex Kidwell

    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    Probabilmente il genere storico, non è molto presente, mentre a me piace molto.

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    In realtà non ho un genere preferito (come per gli autori, mi piace valutare libro per libro), amo leggere libri (qualsiasi libro, non solo m/m) contemporanei, storici e fantasy.

    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    In un libro m/m cerco e e vengo colpita dalle stesse cose di ogni romanzo, una bella storia, personaggi ben delineati, uno stile di scrittura piacevole ed avvincente, un lieto fine (ebbene sì, sono una romantica).

    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Preferisco i romanzi.

    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Essendo una neofita per il momento mi sono sempre lasciata consigliare da amiche più “esperte” di me, che mi hanno sempre suggerito bei libri.

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    Non ho ancora priovato nulla del genere BDSM, perchè è un genere che faccio molta fatica ad apprezzare anche nei libri “etero”; la soria dovrebbe essere scritta con grande maestria per coinvolgermi, non escludo per di leggerne almeno uno in futuro.

    10) Come hai conosciuto la DSP?
    Ho conoscito la DSP tramite il blog e il forum di Romanticamente Fantasy

  7. 1) Qual’è la tua traduzione romanzo preferita?
    Se devo indicarne solo uno dico:
    Testa calda di Damon Suede
    (Ma mi piacciono tantissimo anche i romanzi da voi fin’ora pubblicati di Rowan Speedwell, di Cardeno C., di KC Burn, di Ashlyn Kane, di TJ Klune)

    2) Qual’è il tuo autore preferito?
    Anche qui dovendo citarne solo uno cito:
    Damon Suede
    ( Ma anche in questo caso gli altri autori elencati nella risposta precedente sono di massimo gradimento per me)

    3)Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    Vorrei traduceste ancora KC Burn ( visto che so che c’è un altro suo romanzo inedito in italiano) e quelli di Marie Sexton rimasti e naturalmente tutti i romanzi che scriveranno la Speedwell , Cardeno e Suede … questo per quel che riguarda gli autori che conosco.
    Inoltre vorrei che traduceste Heidi Cullinan che insieme a Marie Sexton mi era stata fortemente raccomandata, visto che il romance della Sexton mi è piaciuto probabilmente anche quelli della Cullinan non devon esser male! 🙂
    In particolare della Cullinan vorrei legger “Miles and the Magic Flute” che è stato il Best Gay Fantasy 2010!

    4)Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe esser gradito al pubblico italiano?
    Il fantasy e suoi derivati ( urban fantasy, shi-fi , steampunk, ecc… ucronie varie…) e lo storico. ma anche qualche giallo forse, basta che la parte gialla non sovrasti quella romance …

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    Tutti, basta che la trama sia ben sviluppata, i personaggi e dialoghi stimolanti e piacevoli …..ecc…

    6) Cosa ti colpisce di più in un libro M/M? E cosa cerchi?
    Ovviamente il fatto che sia M/M mi piace molto, cerco :
    amore, sesso, dialoghi, trame , il tutto ben sviluppato e articolato, mi piace che i due siano maschi ( non sopporto quei personaggi che vedi benissimo che sono donne col pisello) , che il sesso non sia “asettico” ma vero e ben descritto, mi piace legger dello sviluppo amoroso e dei sentimenti reciproci …

    7)Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Preferisco i romanzi, ma forse una raccolta di racconti non mi dispiacerebbe se fosse di autori che amo …Sono molto curiosa es. verso il racconto “Il demone del tè” di Cornelia Grey ( che non ho potuto legger perché io compro gli e-book su Amazon e quello non c’è purtroppo) se fosse in una raccolta assieme ad altri racconti di autori che amo ( es. so che Suede ha scritto un racconto…) e fosse in vendita ( visto che i racconti singoli su Amazon non li vendete) lo prenderei ben volentieri…

    8)Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Senza alcun dubbio:
    Dolcemente di J.R. Loveless
    uno dei protagonisti era una femmina travestita e trattava temi gravi con superficialità, le descrizioni sessual / amorose eran brutte i dialoghi e i rapporti tra personaggi banalissimi e inverosimili …. ecc…ecc.. un compendio totale del brutto romance….

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? E cosa non ti piace trovare in un romanzo?
    Sono aperta a tutti i generi se il romance è ben scritto il genere non importa.
    In un romance M/M odio:
    La suddetta donna col pisello ( figura insopportabile presente nel romance della Loveless ma anche in quello della Calmes che ho letto!)
    La caricatura del gay ( cosa che non ho sopportato nel romance “Jack e Dave” di John Simpson , secondo romance più brutto letto dopo Dolcemente!)
    ed in genere le cose che non mi piacciono anche nei romance M/F , cioè trame mal sviluppate cattivi approfondimenti , forzature ……

    10) Come hai conosciuto la DSP?
    Ne ha parlato il blog “L’arte dello scrivere…forse” di Weirde
    mi sono subito fiondata sul link lasciato ed eccovi lì! 🙂 Che bello! 🙂
    Son corsa a veder se Amazon vi vendeva e c’eravate! Fortunaaaa!

  8. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    Al momento, ho comprato sulo due libri in italiano, poiché gli altri già usciti non mi interessano (ma, soprattutto non mi piacciono gli autori pubblicati finora). Tra i due libri in questione (“Patto d’amore” di B.A. Stretke, e “Fuga Per Amore” di Rhianne Aile & Madeleine Urban), direi… “Patto d’amore” forse perché ha meno errori di “Fuga Per Amore”.

    2) Qual è il tuo autore preferito?
    Sinceramente, nessuno. Ho qualche autore che leggo più volentieri di altri, ma nessuno veramente preferito. E comunque non appartengono alla “scuderia” DSP. ^^

    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    Posso fare una lista?! *w* Lo faccio comunque, lol XD
    “A Warm Hearth and Good Wine” di Elizabella Gold (anche se è un racconto breve, mi è piaciuto abbastanza), “Inherit the Sky” di Ariel Tachna, “A Trouble Halved” di Andy Eisenberg, “Faking Perfection” di Mia Watts, e le storie natalizie -quelle contenute nel Calendario Dell’Avvento DSP- tra cui “Inspiration” di Henrietta Clarke, “Rudolph” di Sam C. Leonhard, e “Catch a Falling Star” di Réve Garrison.

    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    Il romanticismo– chi ha mai detto che tra due uomini non ci possa essere romanticismo?! =__= E poi, il fantasy forse. E c’è carenza di cowboy, ma contemporanei non western. Giusto, mancano storie contemporanee.

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    Non ne ho uno preferito, anche se prediligo -oltre al romanticismo e al contemporaneo- un po’ il fantasy, il paranormale, e i cowboy (ripeto, non il western).

    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    Cerco una buona storia, che non sia campata in aria, surreale diciamo, e che ovviamente abbia il buon lieto fine. Sono stufa di leggere storie con un pessimo finale, o col finale lasciato in sospeso. >__>

    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Dipende dall’abilità dell’autore. A volte preferisco i racconti brevi (e per brevi, intendo una cinquantina di pagine), a volte invece preferisco romanzi che durano circa 100 o più pagine. Detesto invece i libri con 200+ pagine, spesso la storia viene trascinata a lungo inutilmente e diventa una noia mortale continuare a leggere.

    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Su questa domanda mi baso sulla versione inglese del libro, poiché non ci penso neanche di rileggerlo in lingua italiana. “Clouds and Rain” di Zahra Owens, fino al capitolo 9 era interessante e poi da lì tutto è andato a rotoli, storia trascinata a lungo e personaggi deludenti. Pessima lettura.

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    Non leggo nè leggerò mai menagè. Oltre a quello, nelle mie letture evito ad ogni costo il BDSM, personaggi che tradiscono il partner (cheating è no-no), utilizzo di droghe e affini, il maschio troppo effemminato, storie pwp (porn without plot) cioè quelle storie incentrate troppo sul sesso e ben poco sulla storia o sulla
    caratterizzazione dei personaggi, gli storici, e gli fantascientifici. Al momento non mi viene nient’altro in mente, ma sono certa di aver tralasciato qualcosa…

    10) Come hai conosciuto la DSP?
    Tramite la recensione di un’autrice di romanzi m/m che seguo su Goodreads. Circa tre anni fa aveva recensito una storia natalizia pubblicata dalla DSP, interessata dalla trama andai sul sito a comprare quel libro. Il resto è, come si dice, storia.

    1. Mi ha colpito il fatto che pensi che il genere cowboy sia poco presente, visto che ne sono stati tradotti alcuni (più che di altri generi) e c’è la serie di Andrew Grey ancora in traduzione. Stessa cosa dicasi per i contemporanei…

      Grazie per il tuo contributo!

      1. Oops, è vero– ma intendevo che non ce ne sono che mi piacciono. Ho già letto qualcosa di Andrew Grey, ma -appunto- non mi è piaciuto. ^^ Quanto al contemporaneo, hai ragione, temo di essermi confusa col paranormal– e cioè mancano storie con più vampiri e licantropi… lo so che al momento c’è ne sono due, credo, ma non sono di mio gusto. Lo so, sono difficile da accontentare! XD

  9. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    Non è facile scegliere, ma al momento “Dentro o fuori” di KC Burn è probabilmente quello che ho apprezzato

    di più.
    Vorrei però poter aggiungere Promesse di Marie Sexton, In corsa di Madeleine Urban & Abigail Roux e Le

    regole del gioco di LA. Witt.

    2) Qual è il tuo autore preferito?
    Ora come ora non ne ho propriamente uno in particolare, mi piace molto lo stile di KC Burn e Marie Sexton,

    e l’introspezione dei personaggi di Kate Sherwood, Rowan Speedwell e TJ Klune. Molte autrici promettono

    più che bene.

    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    Principalemte vorrei poter leggere il seguito dei primi libri che sono già stati tradotti, quindi: Cover

    Up di KC Burn, Rain di L.A. Witt e i successivi di Un cavallo nell’ombra di Kate Sherwood.
    Mi piacerebbe comunque che siano tradotte più storie possibili delle autrici che ho elencato finora, anche

    se ovviamente sarei contenta di poter conoscere nuovi autori/autrici promettenti.

    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    Credo il giallo e lo storico. Sono generi che in questo contesto possono intrigare parecchio, ma penso che

    l’importante sia che la storia venga ben strutturata, documentata e scritta o si rischia di scadere nel

    ridicolo.

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    Ad esclusione della Fantascienza mi piaccciono tutti i generi.

    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    Un libro mi colpisce quando riesce a coinvolgermi, ad emozionarmi, a divertirmi, quando riesce a farmi

    affezionare ai personaggi.
    Cerco quindi l’intensità, il sentimento, le emozioni, che i protagonisti abbiano una personalità ben

    delineata, che la trama sia ben strutturata e abbia uno sviluppo interessante, ma soprattutto che mi

    sappia coinvelgere.

    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Romanzi.

    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Buono a sapersi, Uomini semplici, Nuvole e pioggia non mi sono piaciuti.
    La caratterizzazione dei personaggi risulta superficiale, i loro sentimenti e comportamenti non hanno

    motivazione o coerenza; all’inizio vengono presentati in un certo modo ma con il proseguire della storia i

    loro caratteri mutano quasi all’opposto, e questo senza che si riesca ad avere una spiegazione credibile.
    Si da ovviamente per scontato che in tutte le storie i due protagonisti finiscano insieme, che provino

    subito attrazione tra loro ecc… ma i sentimenti dovrebbero avere un loro percorso, anche se breve, con

    delle scelte e delle motivazioni che in queste storie manca del tutto secondo me.

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    Di solito evito il BDSM perchè non lo preferisco, non mi piace molto.

    10) Come hai conosciuto la DSP?
    Frequento alcuni lj di scanlation, in un post si parlava dei romanzi M/M e avvisavano che il vostro sito

    iniziava a pubblicare delle traduzioni. Non ho perso un secondo e mi sono fiondata subito 🙂

  10. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    “In Corsa” by Madeleine Urban & Abigail Roux e “Fuga Per Amore” by Rhianne Aile and Madeleine Urban.

    2) Qual è il tuo autore preferito?
    Madeleine Urban, ma ho apprezzato anche qualcosa di Cardeno e non è male nemmeno la Sexton.

    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    Sempre della Urban “Cut&Run” e “Fish&Chips”, della Sexton “Strawberry for dessert”, “When I Say When” di Tia Fielding e “Brute” di Kim Fielding.

    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    A me piacerebbe leggere più storie con risvolto giallo (oltre che romantico, naturalmente) e mi piacerebbe anche lo steampunk (ho adorato “Il demone del tè” di Cornelia Grey, se si può definire tale)

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    Giallo/Avventuroso (Romantico)

    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    Una buona introspezione nei personaggi. Adoro i libri che curano anche i personaggi secondari, senza destinarli ad una semplice “comparsata” nella storia.
    Romanticismo, sicuramente, ma anche onestà… non apprezzo le trame troppo campate in aria nel senso di romanzi chiusi in fretta e furia con spiegazioni insufficienti… e detesto i finali aperti.

    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Entrambi, se ben scritti. Se un racconto di 10 pagine è bello per quello che è non vedo perchè “spremerlo” per allungare troppo il brodo con situazioni ripetitive. Si rischia di rovinare il buono che c’è.
    Quindi va bene anche brevissimo, purchè ben fatto.

    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Ce ne sono diversi: “Nuvole e pioggia” l’ho trovato pesantissimo, tanto che ho faticato a leggerlo… “Uomini semplici” prometteva bene ma non ha saputo mantenere questa promessa: troppo “approssimativo” e poco approfondito, “Le regole del gioco” era partito benissimo ma si è perso per strada, e poi… beh… dovrei citare anche “Jack e Dave” se non fosse che mi ha fatto piegare in due dalle risate per l’irrealtà di certe situazioni e per i clichè triti e ritriti (il bellone che fa cadere tutti ai suoi piedi con uno schiocco delle dita e il boss malavitoso che le combina di tutti i colori per ottenere i suoi favori).

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    Il BDSM ora va molto di moda ma non mi fa impazzire… ma se non è troppo estremizzato ci può stare (devo provare a leggere “Una mano forte”).
    I protagonisti troppo “seme e uke”: il maschio dominante che non deve chiedere mai e il fanciullo femminizzato dalla lacrima facile.
    I soliti clichè tipo il ragazzino sfigato e un po’ goffo, senza apparenti doti che si trova circondato da un gruppo di belloni che smania per lui e se lo contende….^^”

    10) Come hai conosciuto la DSP?
    Tramite facebook, su consiglio di un’amica.

    Spero che il mio vaneggiamento sia di qualche aiuto! 😉

  11. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    emmmmmmmmmmmmm , diciamo tutti quelli di A.Gray ??? sono troppo dispersiva? ma no … ok ne scelgo uno , Un assaggio d’amore … è quello che mi ha fatto versare delle belle lacrimuccie . amo terribilmente Billy

    2) Qual è il tuo autore preferito?
    ribadisco … Andrew Gray . anche Cardeno C. non è da meno

    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    diciamo che mi piacerebbe poter leggere altro del mio autore preferito , ovvero Andrew Gray … anche se attendo con ansia i sequel di ” un cavallo nell’ombra “, che se non erro sono 2 .

    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    credo che sia presente un po di tutto. . diciamo che ho quasi tutti i romanzi e racconti pubblicati in italiano in effetti me ne mancano solo otto . ed ho scoperto la DSP solo nel mese di novembre . .. cavolo !!! dovreste farmi davvero un regalo … sapete che vorrei ??? più pubblicazioni mensili. questo si che sarebbe perfetto…. ma per quanto riguarda i generi ..diciamo che c’è roba per tutti . siete favolosi .

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    ecco , non ho un genere preferito , diciamo che quando un racconto/romanzo è scritto bene o ti appassiona , non mi importa che genere sia .

    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    mi colpisce sopratutto il sentimento … credetemi ,ho letto molti romanzi . ho amato la Woodwiss , che è stata a mio avviso una delle più grandi scrittrici di sentimenti .ma la complicità, il modo schietto e rude che sto trovando in questi racconti M/M … mi attira terribilmente. ma come dicevo prima . non mi interessa chi siano i protagonisti … M/M ,M/F F/F ,l’importante sono le storie e il patos .e nel 90% dei vostri romanzi e racconti ho trovato tutto questo.. siete mitici .

    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    cavolo … diciamo che se è raccontato bene ,anche una storia breve non mi dispiace … ma mi lasciano sempre con un po’ di amaro in bocca .. perche quando finisco ,mi viene da urlare di piùùùùùùùùùùùùùùùùùùù… quindi ,diciamo romanzo ,anche se anche li mi viene da dire di piùùùùùùùùùùùùùùùù

    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    emmmmm il demone del tè e Nick e Dave . non perchè non siano stati belli , ma sono quelli che mi sono piaciuti meno. sono un po’ troppo scontate come trama . anche se ripeto .. non è che non mi siano piaciuti ,solo che tra tutti sono quelli che mi hanno preso meno .

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?
    Allora , non ho preso nessuno dei fantasy .. anche se non escudo l’acquisto . è un genere che mi sta stancando un po .

    10) Come hai conosciuto la DSP?
    un fortunato colpo di 16 !!! *che nella smorfia napoletana è sinonimo del deretano*
    no scherzi a parte . il mio migliore amico *gay* mi ha parlato di testa calda … ho cercato sul mio kindle amazon , e tadannnn…. in meno di 3 mesi li ho presi tutti .

  12. 1) Qual è la tua traduzione/romanzo preferita?
    Difficile rispondere: direi “Testa calda” e “Un cavallo nell’ombra”

    2) Qual è il tuo autore preferito?
    Mary Calmes, Damon Suede

    3) Quale autore o libro della DSP vorresti veder tradotto?
    I successivi delle serie già iniziate.

    4) Quale genere pensi sia poco presente e pensi potrebbe essere gradito al pubblico italiano?
    Mancano i romanzi ad ambientazione storica e quelli ad ambientazione metropolitana.

    5) Qual è il tuo genere preferito?
    Fantasy in primis, ma basta che il romanzo abbia una buona trama e leggo tutto.

    6) Cosa ti colpisce di più in libro M/M? E cosa cerchi?
    Cerco una storia romantica ma con una particolare attenzione alle dinamiche dell’evoluzione di coppia. Le storie dove accade tutto e subito con troppa facilità non mi soddisfano, ci vuole un po’ di contenuto.

    7) Preferisci romanzi o racconti brevi?
    Romanzi

    8) Qual è il romanzo che ti è piaciuto meno e perché?
    Quelli che mi sono piaciuti di meno avevano una trama scarna e poco credibile: ad esempio “Buono a Sapersi”

    9) Che genere di romanzi M/M non leggi? O cosa non ti piace trovare in un romanzo M/M?

    Leggo un po’ di tutto, forse meno BDSM. A prescindere dal genere M/M non mi piacciono i romanzi poco curati, anche dal punto di vista di editing e correzione di refusi e di traduzione.

    10) Come hai conosciuto la DSP?

    Ho trovato il mio primo romanzo, per caso, su Amzon. Da lì sono risalita al sito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...