Natale con Dreamspinner – Promesse

buonefeste2013

Da Promesse di Marie Sexton:

“Ho la birra!” disse Matt entrando.

“Sarebbe anche ora! Ti sei perso l’inizio.” Era domenica, otto giorni prima di Natale. Aspettavamo quel giorno da settimane, le nostre due squadre preferite avrebbero giocato di nuovo l’una contro l’altra.

“Ha segnato qualcuno?”

“No, ma è solo questione di tempo prima che i Broncos distruggano quegli incapaci dei tuoi Chiefs.”

Rise. “Vedremo, Jarhead! Il perdente paga la cena.”

Passammo la partita molto vicini. Ogni volta che la nostra squadra passava in vantaggio esplodevamo e ci prendevamo in giro a vicenda. Con due secondi rimasti, i Broncos erano in vantaggio di un punto. I Chiefs stavano cercando di segnare. Se avessero sbagliato, avrei vinto. Se ce l’avessero fatta, avrebbe vinto lui. Tutti coloro che tengono per una squadra sono tanto folli da pensare di poter influenzare la partita dal proprio soggiorno. Stavo urlando, “Sbaglia! Sbaglia!” Matt stringeva il tavolino da caffè talmente forte da avere le nocche bianche.

Il calcio era buono. Emisi un lamento. Matt urlò di gioia, si voltò e mi balzò addosso dall’altra parte del divano. Era imbarazzate quanto in fretta riuscisse a mettermi al tappeto. Mi prese il volto e mi baciò. Non era un bacio romantico: era un bacio trionfante sulle labbra, poi si tirò indietro per guardarmi con un ampio sorriso stampato sul volto.

 

Volete conoscere la storia di Matt e Jared? Cliccate sulla copertina del libro per maggiori informazioni:

Promesse

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...