Bruto – Kim Fielding

BruteITLG

Bruto conduce una vita solitaria in un mondo dove la magia è all’ordine del giorno. È un gigante di due metri e trenta di bruttezza e dai natali ignobili. Nessuno, incluso Bruto, si aspetta che lui sia più di un operaio. Ma gli eroi si presentano in tutte le forme e dimensioni e, dopo aver subito una mutilazione per salvare il principe, la vita di Bruto cambia bruscamente: è chiamato a servire al palazzo di Tellomer come guardia per un singolo detenuto. Sembra facile, ma si rivela essere la sfida della sua vita.

Le voci di palazzo dicono che il prigioniero, Gray Leynham, sia uno stregone e un traditore. Quel che è certo è che ha trascorso anni nello squallore: cieco, incatenato, reso quasi muto da una balbuzie estrema. Sogna la morte della gente, e quei sogni si avverano.

Mentre Bruto si abitua alla vita di palazzo e comincia a conoscere Gray, scopre anche il proprio valore, in primo luogo come amico e uomo, poi come amante. Ma Bruto impara anche che gli eroi, a volte, devono affrontare scelte difficili e che fare ciò che è giusto può portare nuovi pericoli.

Acquistalo sul sito di Dreamspinner!

Autore: Kim Fielding
ISBN-13: 978-1-62380-880-8
Pagine: 327
Copertina: Paul Richmond
Traduzione di: Stella Mattioli

Annunci

Un pensiero su “Bruto – Kim Fielding”

  1. Leggere questo libro è stata un po’ una scommessa: con una trama apparentemente così fantasy, un po’ da Bestia e la bestia (la parafrasi è voluta), poteva venir fuori una sciocchezza epocale o qualcosa di interessante.
    Per fortuna si è rivelato un libro più che interessante: bei personaggi, trama consistente e una scrittura che sostiene il libro senza difficoltà.
    Di fantasy c’è l’ambientazione e giusto quel poco di magia indispensabile ai fini della trama. Lo stesso si può dire del sesso, che compare solo quando è funzionale al racconto. Tutta la storia in definitiva ruota intorno al riscatto dei due protagonisti, uno dalla propria apparenza e dall’idea che ha di se stesso, l’altro dal proprio passato e dai propri stupidi errori, che hanno però devastato la sua vita e quella di chi aveva intorno.
    Concludendo, un gran bel libro. Magari non sarà un capolavoro, ma vale davvero la pena di leggerlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...