Campionato delle coppie Dreamspinner – FINALE – CHIUSO

ditaliaQuest’anno Dreamspinner in Italiano compie 4 anni. Per festeggiare abbiamo lanciato una festa a cui sono state invitate tutte le coppie dei libri che abbiamo pubblicato dal 2012 al 2015. Abbiamo messo 147 coppie in competizione e ne sono restate 2: Ty e Zane contro Griff e Dante, agenti FBI contro pompieri, serie contro autoconclusivo, autrici donne contro autore uomo.

Chi vincerà?

Per vedere le percentuali di chi ha passato gli ottavi, andate al post delle semifinali.

2016-03-13

La scorsa settimana ha vinto un libro a scelta sullo store Dreamspinner Oriana. Cliccate sull’immagine per vedere la classifica. Oriana, scrivici all’indirizzo italian@dreamspinnerpress.com per le modalità di ritiro del premio.

 

 

 

Vi ricordiamo che non state votando un libro, ma una coppia che vi ha convinto e appassionato.

 Sorteggeremo il vincitore di un libro a scelta sullo store Dreamspinner, tra tutti coloro che sono arrivati in fondo a questo post e lo commenteranno ENTRO IL 19 MARZO rispondendo obbligatoriamente a questa  domanda:

Cosa è più importante secondo voi: una bella storia o personaggi indimenticabili?

VOTATE!

 

 

 

 

Annunci

54 pensieri su “Campionato delle coppie Dreamspinner – FINALE – CHIUSO”

  1. Secondo me dovrebbero esserci sempre tutti e due, una non può fare senza degli altri.
    Anche se io ad esempio identifico i libri dai suoi personaggi, se non c’è una bella storia a supportarli il libro mi risulta più povero e viceversa.

  2. La finale è stata difficilissima visto che sono arrivati a questo traguardo due coppie che adoro…..
    Alla fine ho fatto vincere la coppia di poliziotti più strana e pazza che ci sia, perché è la coppia che ora mi sta rubando il cuore, il sonno e mi fa salire l’ansia dell’attesa….ma x me sono entrambi vincitori a pari merito.
    Per quanto riguarda la storia questa deve essere bella perché solo così i protagonisti hanno ancora più risalto. Bei protagonisti e storia mancante….mi lascia solo rabbia verso l’autrice/autore per aver sprecato personaggi favolosi.

  3. ARGH! Finale al massacro, proprio! Votato! Adesso son curiosa di vedere chi vince!
    Per quanto riguarda la domanda… è una domanda infida! Si potrebbe dire che è la bella storia a rendere indimenticabili i personaggi, ma anche che sono i personaggi a tirare fuori il meglio dalla storia. Non credo che le due cose siano separabili. I personaggi sono belli e risaltano se c’è una storia alle spalle che riesce a metterli nella luce migliore, e una storia non può dirsi indimenticabile senza dei protagonisti all’altezza.
    Credo che le due cose siano imprescindibili, nella maggior parte dei casi.
    Certo, ci sono delle eccezioni. Ci sono dei casi in cui dei personaggi carismatici riescono a rendere interessanti anche delle trame discutibili, così come delle storie dall’intreccio memorabile riescono a risaltare nonostante protagonisti scialbi (anche se in effetti questo secondo caso trova maggiori difficoltà del primo. La storia deve essere DAVVERO epica per sopperire a personaggi fiacchi).
    credo che un buon libro debba avere necessariamente entrambi.
    Se parliamo di accontentarsi, non saprei quale dei due scegliere. Penso dipenda da caso a caso, dal riuscire a trovare l’equilibrio giusto.
    In ogni modo, trovo che sia davvero difficile trovare i due elementi separati l’uno dall’altro.

  4. Secondo me sono interconnessi personaggio e trama; non c’è bella storia senza personaggi interessanti, ma i personaggi non sarebbero nemmeno così interessanti se non ci fosse una bella storia.

  5. Secondo me i personaggi, ad un autore posso perdonare una trama non troppo avvincente e originale, ma non posso proprio perdonare personaggi poco sviluppati emotivamente!

  6. Una volta tanto una scelta assai facile.
    So che vado controcorrente, ma i primi due (Armi & Bagagli) sinora mi hanno fatto ronfare. Credo sia il mio unico caso (sob!) di rigetto a pelle per una serie m/m: sono arrivata al secondo libro e non riesco a proseguire.
    In ogni caso, a mio parere ci deve essere prima di tutto una storia che regga; se i due personaggi sono grandiosi, ma la trama è insulsa, tutto il libro ne risente.

  7. Sono importantissimi i personaggi ma anche la storia, devi viverla con loro. Ti innamori, ti emozioni, soffri, col susseguirsi degli eventi, ecco perché i personaggi te li porti per sempre nel cuore .

  8. Finalmente un voto facile! Ero stanca di lacerarmi il cuore per scegliere.
    Storia o personaggi? D’istinto direi personaggi, ma anche i migliori personaggi senza una storia valida a supportarli perdono di smalto, così come un’ottima storia non coinvolge se i personaggi sono deboli, quindi la mia risposta è entrambi.

  9. Per me una storia è bella e ti resta dentro quando i suoi protagonisti sono indimenticabili: è inestricabile.
    Spero vinca la coppia Ty e Zane: bellissime storie di amore e azione, personaggi indimenticabili!

  10. Ciao!entrambe le alternative hanno il loro perché e sono entrambe valide.il top e’ riuscire a trovarle entrambe in un unico libro.alcune volte però i personaggi indimenticabili possono rendere un libro grande anche se la storia ha delle lacune.quindi in definitiva forse parteggiò più per il personaggio che per la storia

  11. Ciao
    Io credo che possano esserci personaggi ben delineati con una trama scarsa e non il contrario bella trama e personaggi scarsi, quindi credo che una bella trama bel sviluppata possa di conseguenza trascinare anche i personaggi, principali e secondari.
    Ciao

  12. Domanda complessa. Una storia banale può aver personaggi indimenticabili e viceversa. mi considerate sfacciata se voglio una grande storia e dei grandi personaggi? Comunque i personaggi che più mi sono rimasti nel cuore, sono quelli forti decisi ma che mi hanno fatto versare qualche lacrima….però un must ė il lieto fine.

  13. Ciao;

    Sarò banale ma devono esserci entrambi!!! Per quanto bella una storia se i personaggi hanno lo spessore di un foglio di carta la storia risulterà meno incisiva. Allo stesso modo personaggi ben scritti possono rendere indimenticabile una storia che magari non è cosi forte!!!

  14. adesso devo andarmi a leggere il libro della coppia TestaCalda perché mi pare impossibile che Otter e Bear non siano passati.. e se son passati Dante e Griff, un motivo ci deve esser di sicuro…

  15. Ciao, per me un buon libro deve avere necessariamente sia una bella storia che dei personaggi indimenticabili, comunque trovo difficile apprezzare un libro solo per i personaggi in quanto mi rimane la delusione per il fatto che l’autore non ha saputo sviluppare la storia

  16. Ripensando ai personaggi che più mi sono rimasti nel cuore ricordo Cole, di “Fragole per dessert”, però la trama e il coprotagonista non erano poi così eccezionali, perciò forse ho una leggera preferenza per il protagonista carismatico, se lui cattura la mia attenzione leggo il libro tutto d’un fiato, al contrario, se dall’inizio nessuno dei due riesce a intrigarmi non riesco ad appassionarmi alla lettura.

    Ora veniamo alla votazione: MI RIFIUTO di scartare una di queste due coppie, non posso, li ho amati dall’inizio e riletti cento volte.
    Se votassi dovrei preferire Ty e Zane solo perché ci hanno tenuto compagnia più a lungo, però in quel caso voterei il libro e non la coppia, perciò mi astengo e lascio decidere a voi altri.

  17. Votato con certezza e determinazione era la mia coppia ideale dall’inizio…Dunque secondo me e’importante una bella storia ben intrecciata, appassionante ed intrigante cio’ probabilmente richiede personaggi indimenticabili quindi una connessione c’e’ tuttavia darei la preferenza alla storia che se non e’ scritta bene mette in ombra anche i suoi protagonisti…Detto cio’ in generale le storie dei vostri libri sono quasi sempre indimenticabili…

  18. Entambe!Una bella storia molto spesso ha personaggi indimenticabili, quando trovi un libro così è davvero un emozione che ti accompagnerà per tutta la vita. Armi e bagagli comprende entrambi gli aspetti❤️❤️❤️

  19. Mi rifiuto di votare.
    Lo sapevo che alla fine ci saremmo trovati a questo punto.
    Ok che dobbiamo votare la coppia ma non il libro ma non è giusto!
    Ty e Zane sono cresciuti come coppia in più libri, Dante e Griff hanno avuto la loro storia in solo 300 pag.
    Vado a rileggermi Testa calda eppoi deciderò.

  20. Non penso si possa prescindere, se non raramente. Di solito due personaggi colpiscono perché la loro storia è bella, loro sono descritti al meglio e gli capitano cose per cui ti importa\gestite benissimo dall’autore. Se invece la storia non è un granché probabilmente anche i personaggi, che ne fanno parte, risulteranno mediocri.

  21. Anche i personaggi piu’ incredibili non riescono a portare avanti una storia brutta,se la trama non c’è per quanto incredibili,meravigliosi possono essere i personaggi,descritti benissimo se la storia è una noia il libro non funziona secondo me.Grazie è stato ineressante fare questo sondaggio.

  22. Personaggi indimenticabili… è sicuramente importante la storia ma molti libri hanno trame simili sono i personaggi poi a renderle uniche! !!

  23. Per me i personaggi, ma ritengo che sia difficile che dei personaggi possono essere indimenticabili senza una bella storia alle spalle

  24. I personaggi,adoro quando interagiscono tra loro,quando basta uno sguardo x capirsi. Quando ci sono dei personaggi tosti,emozionanti, indimenticabili e con forti emozioni,la trama è già scritta!!!!😉😉

  25. Spero vincano Ty e Zane, tutti questi voti alla coppia di “Testa Calda” mi hanno convinto a leggere il libro, nonostante l’originalità della trama questa coppia non mi ha entusiasmato. Al dunque una trama molto bella con personaggi mediocri credo sia peggio di una trama mediocre con personaggi incredibili, come nei film dei grandi attori riescono a far emergere una storia imperfetta, ma se gli attori non sanno recitare la trama affonda anche se è meravigliosa.

  26. Secondo me sono un connubio indivisibile, non ci può essere una storia bellissima senza protagonisti indimenticabili, è difficile per me separarli gli uni dagli altri. Per esempio “Promesse mantenute” della Lane è una storia bellissima con dei protagonisti indimenticabili che danno spessore alla storia e la fanno vivere. Una storia bellissima con personaggi indimenticabili.

    1. Sono d’accordo! Due personaggi così intensi e una storia così forte messi insieme sono difficili da trovare! Avrebbero meritato questa vittoria a mani basse!
      Il dubbio che mi viene è che molti non l’abbian letto….😭😭😭

  27. Un romanzo deve emozionarmi quindi direi trama… Anche se spesso sono proprio i protagonisti a rendere emozionante una storia!!!

  28. Al di là di chi vincerà, posso dire solo una cosa ho adorato leggere,quasi, tutti i libri proposti, la maggior parte direi, e li ho amati TUTTI, i personaggi, le storie e quindi nel mio cuore sono tutti vincenti, in quanto mi hanno dato intense emozioni, piacevoli momenti passati con loro, mi hanno aperto la mente e fatto capire ed amare ancora di più mio figlio e quanto sia speciale,quindi grazie agli splendidi autori, fatemi ancora sognare………amare e capire……. ❤

  29. Io credo che storia e personaggi siano entrambi fondamentali per rendere grande un libro, però riflettevo…..🤔
    Se una storia fa acqua da tutte le parti, ma i due protagonisti sono adorabili😍, la leggi comunque e li ami; ma se ti trovi davanti una storia fantastica, con due personaggi insopportabili🙄, probabilmente butti il libro!
    Quindi sono sicuramente più importante i protagonisti della storia!😘😘😘

  30. Sono due facce della stessa medaglia. È difficile dare priorità ad uno dei due aspetti: se l’autore è bravo riesce a conciliari. Forse i personaggi sono leggermente prioritari, ma è anche vero che non sopporto le storie piatte o banali. Mi riesce, quindi, impossibile dare la priorità solo ad uno dei due aspetti.

  31. Sono molto felice perchè la mia coppia preferita è arrivata in finale. Per rispondere alla domanda uso Ty e Zane come esempio: sono protagonisti all’interno di una storia ben costruita, articolata, intrecciata, che si evolve in ogni libro, insieme ai personaggi. Di conseguenza la bella storia rende i personaggi indimenticabili e quindi camminano di pari passo.

  32. Di getto direi che ci vuole equilibrio tra la storia ed i protagonisti. Però, dopo, pensandoci meglio, direi che ci vogliono prima di tutto dei buoni protagonisti, perché sono quelli che nel tempo portano avanti le storie. Sto pensando, per esempio,al caso delle serie. Può esserci nel corso di una serie un libro con una trama non proprio al meglio, ma se i protagonisti sono indimenticabili, ci passi sopra, proprio perché alla fine non riuscirai a ricordare tutte le storie, ma i protagonisti, se incredibili, sì. Comunque bel sondaggio, vissuto fino alla fine con ansia per i miei preferiti, ma davvero coinvolgente. Complimenti!

  33. Alla fine sono riuscita a fare una scelta anche se stavolta è stato veramente molto difficile.
    Per quanto riguarda la domanda sono convinta che siano necessarie entrambe le cose per ottenere un buon libro.

  34. Votato.
    Servono tutte e due le cose: sia una buona trama che dei personaggi indimenticabili. Credo che sia improbabile scrivere una storia valida con protagonisti mediocri o viceversa.

    E ora le domande le faccio io:
    1) in base a quali criteri scegliete un libro da tradurre.
    2) quali sono i 5 titoli che hanno venduto di più in questi 4 anni.

      1. Oddio…. scucire un titolo cos’è un segreto di stato?

        In maggio ci sarà il mio 4° compleanno con D.P. e dopo 4 anni e 96 libri
        posso dire di aver letto di tutto: da libri che sembravano poco più che
        fan fictions a libri con storie interessanti che si rivelavano mosci poichè
        mancava uno stile nella scrittura e l’esatto contrario, dove la capacità
        della scrittrice rendeva interessante una trama noiosa.
        Scrivere è un arte: per quanta passione uno possieda alla fine ci vuole
        un minimo di talento e un buon editor, poi ovviamente l’ultima parola
        spetta al lettore.
        Io sono onnivora (tranne che per il BDSM che proprio non mi
        piace e preciso di aver letto alcuni libri prima di dire no grazie) non mi
        scandalizzo per banali errori/dimenticanze che trovo mentre leggo,
        però cerco la qualità, il tempo libero è poco e di conseguenza
        divento selettiva.

        E’ innegabile che in quattro anni c’è stato un netto miglioramento nella cura dell’edizione di un titolo (si dice così?) mentre rileggevo “Testa calda” mi veniva da ridere per tutte quelle sviste che sono passate inosservate da chi a eseguito la revisione finale.

        Ciao.

          1. Ok sorry, non pensavo che chiedere la top five dei più venduti, fosse un ” Non ho l’ autorizzazione a divulgare dei dati” mi sembrava una semplice domanda curiosa da lettrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...