Conosciamo gli autori: Eli Easton

o-eli-easton

ELI EASTON, in periodi diversi e sotto vari pseudonimi, è stata la figlia di un sacerdote, una programmatrice di computer, una game designer, l’autrice di gialli paranormali, una scrittrice di fan fiction, dedita all’agricoltura biologica e una gran dormigliona. Ora si sta imbarcando con gioia nell’ennesima incarnazione, stavolta come autrice di romance m/m.

Essendone un’avida lettrice, è felicissima quando un autore riesce a unire valore letterario, una gran dose di humour, passione bruciante e commovente dolcezza in un’unica storia. Eli promette di impegnarsi a raggiungere quasi tutti questi obiettivi, in quasi tutte le sue storie. Oggi vive in una fattoria della Pennsylvania con il marito, tre bulldog, tre mucche e sei galline. Tutte loro (eccetto il marito) sono femmine, il che spiega gli uomini nudi che hanno ormai residenza fissa nelle sue ultime opere di narrativa.

Il suo sito web è http://www.elieaston.com.

L’account Twitter è @EliEaston.

Potete contattarla all’indirizzo eli@elieaston.com.

Questi sono i libri tradotti in Italiano di Eli Easton (cliccate sulle immagini per maggiori informazioni):

LionandtheCrowITLG 

Serie Storie dalla contea di Lancaster

o-il-secondo-raccolto

Libri in corso di traduzione:

Verranno indicati solo i libri con processo di produzione in fase finale: C = controllo; P = in via di pubblicazione. Per tutti gli altri libri in questo momento non possiamo fare previsioni di uscita.

Serie Storie dalla contea di Lancaster

T – Tender Mercies

 

Aggiornamento del 2 novembre 2017

Annunci

1 commento su “Conosciamo gli autori: Eli Easton”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...